Menu

Monsignor Giombanco ha fatto il suo ingresso ufficiale in Diocesi

  • Scritto da  Domenico Pantaleo
  • Pubblicato in Cultura
  • Letto 620 volte

Accolto dai fedeli in piazza Marconi, ha poi celebrato una santa messa in Cattedrale.

Sabato scorso il nuovo vescovo di Patti, mons. Guglielmo Giombanco, ha fatto il suo ingresso ufficiale nella diocesi. Accolto in piazza Marconi da una folla di fedeli, da autorità civili e militari, dalla comunità del seminario, dai parroci di Patti, dalle confraternite di Sant'Antonio Abate e San Teodoro, e dalle aggregazioni laicali, il nuovo vescovo in processione ha raggiunto la Basilica Cattedrale di San Bartolomeo, dove ha celebrato la sua prima santa messa solenne nella chiesa principale della Diocesi. "Con grande gioia - ha detto il nuovo vescovo nell'omelia, celebro per la prima volta l’eucaristia memoria del Signore Risorto in questa Chiesa Cattedrale di Patti, dedicata a S. Bartolomeo, che è il tempio principale della Chiesa locale. Essa è il segno di unità quale luogo privilegiato di incontro del Popolo di Dio, che vi si raccoglie intorno al proprio Vescovo per ascoltarne la Parola, cantare le lodi di Dio e celebrare i divini misteri". Nel corso dell'omelia ha inoltre invitato i fedeli ad essere cristiani fuori dal tempio: "Carissimi - ha detto il presule, il Signore ci chiede di essere cristiani fuori dal tempio, per poterci chinare sulle tante persone ferite dalla vita, con una testimonianza di gesti – più che di parole- che siano veramente evangelici, senza possibilità di equivocare, perché carichi di amore e di umanità. Il Signore ci chiede di condividere con i fratelli, attraverso la nostra umanità, i doni ricevuti impegnandoci ad essere costruttori di comunione nella carità".

Prima di giungere in cattedrale il nuovo pastore si è fermato un attimo alla casa di riposo Sciacca Baratta di via Vittorio Emanuele, per portare un saluto agli anziani ospiti della struttura. In cattedrale, dopo un breve momento di preghiera dinanzi al Santissimo, mons. vescovo ha omaggiato di un mazzo di fiori consegnatogli da acuni bambini la patrona della città, Santa Febronia.

Di seguito alcune foto della processione e della celebrazione eucaristica. Puoi guardala anche sul nostro account Flickr, cliccando sull'immagine accanto, , oppure sulla nostra pagina . Se ti piacciono metti un mi piace alla Pagina, grazie.

Galleria immagini

{gallery}http://www.flickr.com/photos/pattionline/sets/72157681159333550{/gallery}
Torna in alto

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.