Anche in Italia è possibile effettuare il download del nuovo sistema operativo mobile di Apple lanciato in pompa magna con l'evento del 9 settembre, dove sono stati svelati anche il nuovo iPhone 6 e l'Apple Watch. L'attenzione del popolo della Mela Morsicata è massima, tanto che su Twitter l'hashtag #iOS8 è al top delle tendenze italiane (gli argomenti più "cinguettati") ed è anche l'argomento più cercato sul motore di ricerca Google. Il download è disponibile anche per dispositivi Apple più vecchi, a partire dagli iPad 2 e dall'iPhone 4S.

COME EFFETTUARE IL DOWNLOAD - Se lo spazio a disposizione sul proprio dispositivo non è sufficiente da quello richiesto per scaricare il software, il download di iOS8 va effettuato collegando il dispositivo stesso al computer e tramite iTunes. Altrimenti si può collegare l'iPhone o l'iPad a una fonte di alimentazione e procedere al download dal menù "Impostazioni" - "Generali" - "Aggiornamento Software". L'operazione è totalmente guidata e richiede almeno un'ora o più. Il tempo dipende dalla velocità di connessione (meglio disporre di una rete Wifi) e dal modello che si desidera aggiornare.

COSA CAMBIA - Fotocamera potenziata, messaggi in stile WhatsApp, la tastiera predittiva QuickType, una funzione per vedere lo spazio occupato dalle app e anche la percentuale di energia consumata dalla batteria. Ma soprattutto le piattaforme Health e Home, per permettere ai dispositivi di controllare la salute e interagire con la propria casa. Sono alcune delle principali novità introdotte da iOS8.

Una delle applicazioni chiave del nuovo sistema operativo è proprio Health, che monitora la nostra salute in diretta raccogliendo dati fisici, battito cardiaco, respiro, qualità del sonno, alimentazione. Tutti dati sensibili (Apple ha messo dei paletti sulla privacy) che possono fornire un profilo sanitario di un utente ed essere di supporto in casi di emergenza. Per le case sempre più connesse Apple ha pensato al sistema Homekit, con cui identificare i sistemi domotici che dialogano con iOS, dagli interruttori alle prese smart fino ai sensori per le piante. Insomma, tutta la casa potrà essere controllata da iPhone e iPad. Ma le novità di iOS8 che impatteranno sulla quotidianità degli utenti sono tante.

Dalle funzioni fotografiche (si potrà scegliere il fuoco e l'esposizione di una foto semplicemente toccando lo schermo, senza ricorrere ad app esterne) alla tastiera predittiva QuickType che prevede che tipo di frase si andrà a comporre analizzando anche il contesto. La funzione Messaggi insegue WhatApp: può inviare frasi vocali e gestire conversazioni di gruppo, così come condividere documenti e immagini. Importante anche la funzione Handoff che permette, ad esempio, di iniziare a lavorare su un iPad e continuare su un qualunque altro dispositivo sia iOS che Mac.

Migliorano anche le notifiche ora utilizzabili in maniera interattiva e la funzione di ricerca Spotlight che si allarga anche al web e a Wikipedia. Inoltre, iOS8 consentirà non solo di vedere la memoria occupata dalle app, ma anche la percentuale di energia consumata (una funzione già presente su Android). Altra chicca 'rubata' ad Android e utile per chi è sempre di corsa è il tempo necessario a raggiungere la meta di un appuntamento fissato. Anche iCloud - la nuvola di Apple di recente finita sotto accusa per le foto osee' dei vip di Hollywood - si amplia con la funzione Drive, un vero e proprio disco virtuale condiviso.

Inoltre, l'app immagini e la Libreria Foto iCloud sincronizza le foto su tutti i dispositivi, comprese le modifiche effettuate in locale. Infine due curiosità: è stata migliorata la traduzione italiana del sistema operativo e inserita una tastiera Braille che aiuterà i non vedenti a usare al meglio iPhone e iPad.

Ansa Hi-tech

La prima Automobile 'stampata' con tecnologia 3D si chiama 'Strati' e ha fatto il suo esordio ufficiale all'International Manufacturing Technology Show (IMTS) di Chicago (Usa). Il prototipo, realizzato dalla Local Motors in collaborazione con l'Association for Manufacturing Technology (AMT), è stato disegnato a Torino dall'italiano Michele Anoè, ha un motore elettrico Renault Twizy ed è stato 'stampato' in 44 ore e rapidamente assemblato e messo in strada la mattina di sabato 13 settembre.

La Strati è stata costruita in un pezzo unico utilizzando la tecnologia ''Direct Digital Manufacturing (DDM)'', utilizzata per la prima volta nella costruzione di un'automobile. I componenti meccanici, come batteria, motore, cablaggi, e sospensioni provengono da diversi fornitori, tra cui la Twizy, modello che fa parte di una linea di city car elettriche Renault.

''La Strati è un progetto della 'comunità', realizzato nella nostra Microfactory - ha dichiarato John B. Rogers Jr, amministratore delegato della Local Motors -. L'inedito processo produttivo rivoluziona lo 'status quo' della produzione automobilistica, cambia l'esperienza del consumatore e dimostra che una macchina può nascere in un modo completamente diverso''.

Il veicolo, audace e innovativo, utilizza la scienza dei materiali e le tecniche di produzione avanzate dei pionieri della Struttura di Produzione e Dimostrazione del Department of Energy (DOE) degli Stati Uniti, all'Oak Ridge National Laboratory (ORNL). La Local Motors prevede di lanciare a livello produttivo veicoli stampati in 3D che saranno in vendita al pubblico nei mesi successivi la presentazione avvenuta all'IMTS.

Ansa Hi-Tech

Nuovi iPhone e l'orologio intelligente. Apple lancia una nuova rivoluzione sotto la guida dell'amministratore delegato, Tim Cook, cercando di ricatturare lo spirito 'innovativo' dell'era Steve Jobs. E Wall Street, dopo averla premiata per l'intera giornata con i titoli saliti al 2,2%, la penalizza nel finale, dove chiude in calo dello 0,37%.

Cupertino presenta l'iPhone 6 e l'iPhone 6 Plus, più sottili e con schermo più grande. Annuncia la sua 'battaglia' al portafoglio con 'Apple Pay', nuovo servizio di pagamenti con il quale si augura di far dire addio a contanti e carte di credito. E introduce l'Apple Watch, che segna - secondo Cook - un ''nuovo capitolo della storia di Apple''. Presentando ''il dispositivo più personale che abbiamo mai creato'' Cook è omaggiato da una standing ovation della sala: il tanto atteso orologio Apple è finalmente arrivato.

Ma per acquistarlo bisognerà aspettare ancora: non sarà disponibile prima degli inizi del 2015 a un costo di partenza di 349 dollari. Per usare l'Apple Watch sarà necessario avere un iPhone, non necessariamente l'ultima generazione. Poi si potrà fare quasi tutto: dal controllare il battito cardiaco al monitorare l'attività fisica, dal controllare le previsioni del tempo al riceve e leggere messaggi. Ma anche parlare 'grazie' a Siri e pagare grazie 'Apple Pay': insomma un mondo a portata di polso.

L'orologio si presenta rettangolare con gli angoli smussati e il touch screen, sarà disponibile in vari colori e in tre edizioni, classica, sport e gold. Sara' disponibile in due dimensioni e potrà comunicare con la Apple TV. E se l'orologio è una delle novità più attese, non erano da meno i nuovi iPhone' L'iPhone 6 e l'iPhone 6 Plus arriveranno il 19 settembre in nove paesi, con ordini che potranno essere effettuati dal 12 settembre. Più sottili (6,9 e 7,1 millimetri) e con schermo più grande (4,7 e 5,5 pollici), i nuovi iPhone potranno effettuare chiamate in WiFi e sono dotati di una batteria che durerà più a lungo. Oltre a essere il 25% più veloci grazie al processore A8 da 64 bit.

Il coprocessore M8 per il movimento, poi, 'lavora' direttamente con il nuovo barometro e misura distanze ed elevazioni come rampe di scale. Migliorata anche la fotocamera. Ma per ora non si parla di schermo in vetro zaffiro. Il 6 e il 6 Plus "rappresentano il progresso più importante dell'iPhone", mette in evidenza Cook dal "palco dove Steve ha lanciato il Macintosh e poi l'iMac". Palco dal quale, oggi, Apple ha lanciato la sua nuova rivoluzione. Passando la parola al responsabile del marketing, Phil Schiller, Cook da dietro le quinte lancia il primo tweet dall'iPhone 6: ''E' bellissimo. Vi piacerà''. La presentazione si chiude alla grande cosi' come e' iniziata. 

Con la consueta frase: ''Ora c'e' un'altra cosa di cui vorrei parlare, e che e' il mio amore per la musica'' afferma Cook, sottolineando come Apple ha cambiato le modalita' di ascoltare la musica dieci anni fa con iTunes. Apple - assicura Cook - ha una profonda relazione con l'industria musicale: sul palco nel pronunciare queste parole compaiono gli U2. Bono prende la parola e ricorda che e' in uscita il nuovo album della band 'Songs of Innocence'. Cook gli fa eco: Apple lo ha reso disponibile gratis agli utilizzatori di iTunes in 119 Paesi.

In queste ore sta arrivando nella caselle di posta elettronica di tanti italiani. Arriva anche con mittente Polizia di Stato, Esercito Italiano, ecc.

Dovrebbe essere svelato il 30 settembre Windows 9, la nuova versione del software di punta di Microsoft. Lo scrive il blog specializzato The Verge.

La nuova versione del sistema operativo per pc, dovrebbe chiamarsi 'Threshold' (soglia), 'riesumare' l'intero menu Start - per la scomparsa avevano protestato molti utenti - e comprendere anche l'integrazione di Cortana, un assistente vocale introdotto all'inizio di aprile da Microsoft sugli smartphone per competere con il sistema Siri di Apple.

Windows 9 potrebbe essere l'inizio di una piattaforma globale, in cui far convergere anche Windows Phone (il sistema operativo 'mobile') e Windows RT (per i tablet). La precedente versione del sistema operativo per pc Windows 8, che ha segnato un cambiamento radicale del popolare software, è stata lanciata fine ottobre 2012, l'aggiornamento Windows 8.1 questa primavera. 

Fonte Ansa.it

A poche settimane dalla presentazione ufficiale, secondo indiscrezioni il 9 settembre, online arrivano le prime foto del nuovo iPhone assemblato. Le immagini, pubblicate dal venditore di iPhone di lusso Feld & Volk, mostrano un melafonino dai bordi arrotondati in alluminio, con uno spessore di circa 7 mm rispetto ai 7,6 dell'iPhone 5S. La linea somiglia a quelle dell'iPod Touch e degli iPad Air e Mini, con cui condivide anche la forma allungata dei due pulsanti volume.

Sul web finora erano apparse le foto del pannello frontale e della scocca posteriore, ma è la prima volta che vengono diffuse le immagini del prodotto assemblato.

Secondo indiscrezioni del Wall Street Journal e di Bloomberg, Apple dovrebbe presentare il nuovo iPhone in un evento in programma il 9 settembre. Se Cupertino seguirà la sua classica tabella di marcia, lo smartphone potrebbe arrivare nei negozi venerdì 19 settembre. Stando ai numerosi rumors in circolazione da mesi, il melafonino sarà disponibile in due modelli, da 4,7 e 5,5 pollici. Il display in cristallo zaffiro al posto del vetro potrebbe caratterizzare il modello più grande o le versioni più costose di entrambi i modelli.

Finora chiamato iPhone 6, il telefono potrebbe non chiamarsi così e prendere più semplicemente il nome di ''nuovo iPhone'', come già successo con l'iPad nelle versioni successive alla terza. In una querelle con l'autorità per le tlc di Taiwan, infatti, alcuni rappresentanti di Apple Sud Asia avrebbero spiegato che i due modelli ''potrebbero non usare il nome 'iPhone 6' sul mercato''.

Fonte Ansa.it

Credit fonte Feld and Work.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.