Varcano il confine degli Stati Uniti e arrivano anche in Italia gli Spectacles, gli occhiali-telecamera lanciati qualche mese fa da Snapchat, l'app di messaggi 'usa e getta' amata dai giovanissimi.

La curiosità che forse li farà diventare un nuovo tormentone per i teenager è che l'acquisto, oltre che online, potrà avvenire attraverso distributori messi per strada, come le caramelle o le bibite. In Italia il primo sarà installato a Venezia, a seguire sono previsti altre città.
Gli Spectacles sembrano degli occhiali da sole, e costano più o meno lo stesso, che permettono di girare brevi video ('snap') da 10 a 30 secondi con un tocco sull'asticella laterale. Video che poi si possono condividere su Snapchat. Durante la registrazione si accenderà una spia luminosa sia all'interno sia all'esterno degli occhiali per avvisare che è in corso una registrazione, un'accortezza che potrebbe mettere al riparo da polemiche sulla privacy come fu per i Google Glass.
Oltre all'Italia, gli Spectacles sbarcano nel Regno Unito, Germania, Francia e Spagna. Snapchat è di proprietà della compagnia Snap Inc, ora quotata a Wall Street. L'app è stata creata da Evan Spiegel e Bobby Murphy nel 2011 e sta dando filo da torcere per crescita utenti e creatività anche a Facebook e Instagram. In media, Snapchat ha avuto 166 milioni di utenti attivi in una giornata a livello globale nel primo trimestre 2017, di cui 55 milioni in Europa.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.