Poste corone d'alloro ai monumenti ai caduti di piazza Marconi e di via Trieste.

Si è svolta anche quest'anno a Patti la Festa delle Forze Armate e la giornata dell'Unità Nazionale. L'evento è stato aperto dalla celebrazione di una santa messa presieduta da don Angelo Costanzo nella chiesa di San Nicolò di Bari. Subito dopo in corteo le autorità civili e militari hanno raggiunto il monumento ai caduti di piazza Marconi, dove, dopo la lettura di alcuni messaggi da parte del capitano Antonino Pellegrino, presidente della sezione Unuci di Patti, scritti dalle più alte cariche dello Stato proprio per questa ricorrenza, come quello ad esempio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stata deposta una corona dell'alloro ai piedi del monumento.

Successivamente, in corteo, le autorità hanno raggiunto la stele dedicata alle vittime di Nassiriya, dove è stata deposta un'altra corona.

Alla celebrazione, oltre alle autorità civile, hanno preso parte alcune classi di studenti delle scuole medie inferiori e superiori pattesi, carabinieri, corpo forestale, guardia di finanza, polizia di Stato, polizia municipale e l'associazione carabinieri in congedo sezione di Patti.


View this gallery on Flickr

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.