Unico siciliano tra gli eletti nel nuovo consiglio di presidenza dell'Unione Nazionale dei Cantieri e delle Industrie Nautiche e Affini.

Lo scorso mese di dicembre presso la Pinacoteca del Tesoriere a Roma, l'imprenditore pattese Gaetano Fortunato, sales manager dello storico cantiere nautico Eolo di Patti,  è stato eletto nel consiglio di presidenza dell'Ucina (Unione Nazionale dei Cantieri e delle Industrie Nautiche e Affini), l’associazione senza fini di lucro che opera per lo sviluppo, la promozione del settore nautico e la crescita della cultura del mare e del turismo nautico. L'imprenditore pattese è il primo rappresentante di un cantiere siciliano a entrare a far parte dell'assemblea che riunisce gli imprenditori nautici italiani. 

“La mia elezione rappresenta una grande soddisfazione personale, ma costituisce anche un riconoscimento a qualità e potenzialità dell’industria cantieristica siciliana per il cui progresso intendo battermi all’interno dell’associazione di categoria”, ha commentato Gaetano Fortunato, manager del Cantiere Eolo, che da oltre 40 anni produce ed esporta in tutto il mondo imbarcazioni a marchio Eolo e Asmarine, in vetroresina, performanti e di alto design, di dimensione tra i 5 e i 10 metri. “Da oggi – ha aggiunto Fortunato – il mio primo impegno sarà quello di promuovere all’interno e all’esterno dell’associazione la cantieristica siciliana, che è un bacino di professionalità artigiane in grado di creare ricchezza e lavoro se adeguatamente sostenuto. Ho intenzione di aprire canali di dialogo e collaborazione con gli imprenditori nautici che intendono svilupparsi nell’isola e di portare le loro istanze all’attenzione dei governi regionale e nazionale”.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.