Era stato denunciato all'età di 17 anni per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, adesso deve espiare 2 anni di detenzione.

I carabinieri di Patti, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Messina, hanno arrestato un giovane di 21 anni di Patti. Deve espiare una pena detentiva di due anni per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il giovane, fermato nel 2014 dai militari dell'Arma, all'epoca diciassettenne, venne trovato in possesso di droga, del tipo marijuana, che secondo gli inquirenti era detenuta ai fini di spaccio. In quell'occasione venne denunciato. Adesso è giunta la condanna a due anni di reclusione presso l'istituto penale per i minorenni di Acireale. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.