Si tratta di una Tavola Rotonda organizzata dall’Associazione Antiviolenza Aldebaran Onlus.

La cerimonia si è svolta nei giorni scorsi nell'aula magna del Liceo Vittorio Emanuele III.

L'incontro si è tenuto nei giorni scorsi al Cineteatro comunale "Beniamino Joppolo" di via Trieste.

L'appuntamento è previsto domani, mercoledì, al Cineteatro Comunale, alle ore 10:30.

Nell'ambito delle iniziative portate avanti dal Liceo classico "Vittorio Emanuele III" di Patti, è previsto per domani, mercoledì 23 novembre, un incontro con la scrittrice Simonetta Agnello Hornby.

L'evento, organizzato dal Liceo in collaborazione con il Lions Club di Patti e la libreria Capitolo 18, si terrà a partire dalle ore 10:30 al Cineteatro Comunale di via Trieste. L'incontro con gli studenti sarà inoltre l'occasione per la scrittrice Agnello Hornby per presentare il suo ultimo romanzo, "Caffè amaro", edito da Feltrinelli.

--

Descrizione del romanzo:

Gli occhi grandi e profondi a forma di mandorla, il volto dai tratti regolari, i folti capelli castani: la bellezza di Maria è di quelle che gettano una malìa su chi vi posi lo sguardo, proprio come accade a Pietro Sala – che se ne innamora a prima vista e chiede la sua mano senza curarsi della dote – e, in maniera meno evidente, all’amico Giosuè, che è stato cresciuto dal padre di lei e che Maria considera una sorta di fratello maggiore. Maria ha solo quindici anni, Pietro trentaquattro; lui è un facoltoso bonvivant che ama i viaggi, il gioco d’azzardo e le donne; lei proviene da una famiglia socialista di grandi ideali ma di mezzi limitati. Eppure, il matrimonio con Pietro si rivela una scelta felice: fuori dalle mura familiari, Maria scopre un senso più ampio dell’esistenza, una libertà di vivere che coincide con una profonda percezione del diritto al piacere e a piacere. Attraverso l’eros, a cui Pietro la inizia  con sapida naturalezza, arriva per lei la conoscenza di sé e dei propri desideri, nonché l’apertura al bello e a un personalissimo sentimento della giustizia. Durante una vacanza a Tripoli, complice il deserto, Maria scopre anche di cosa è fatto il rapporto che, fino ad allora oscuramente, l’ha legata a Giosuè. Comincia una rovente storia d’amore che copre più di vent’anni di incontri, di separazioni, di convegni clandestini in attesa di una nuova pace.
Dai Fasci siciliani all’ascesa del fascismo, dalle leggi razziali alla Seconda guerra mondiale e agli spaventosi bombardamenti che sventrano Palermo, Simonetta Agnello Hornby insegue la sua protagonista, facendo della sua storia e delle sue scelte non convenzionali la storia di un segmento decisivo della Sicilia e dell’Italia.

Cinquanta le opere esposte. Per accedere alla mostra è previsto un biglietto d'ingresso. Il ricavato sarà utilizzato per iniziative benefiche e umanitarie.

L'incontro, organizzato dal "Club Amici di Salvatore Quasimodo", si terrà alle ore 17 nella sala del Comune in piazza Mario Sciacca.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.