Questa sera alle 21 saranno presenti il candidato presidente Giancarlo Cancellieri e i deputati Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista.

La maggioranza consiliare boccia le proposte dell'opposizione di interventi nella città con fondi comunali, senza spiegarne il motivo.

Vogliono capire se c'è rischio per la salute dei cittadini. Per questo hanno chiesto la presenza dell'Arpa e dei rappresentanti dell'Asp.

Per il consigliere di opposizione la mancata sistemazione dei pali della luce è dovuta alla "manciata di voti" presi in quei luoghi dal sindaco.

Si tratta dell'ing. Marco Scardino, 45 anni. Prende il posto del dimissionario avv. Attilio Scarcella.

A chiedersi come è finita con i lavori per la nuova arteria viaria è il movimento "città viva".

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.