Da alcuni anni la strada è soggetta a cedimenti, ma nessuno interviene per risolvere la problematica. 

Il consigliere comunale del gruppo "Patti Futura", Filippo Tripoli, ha inviato un'interrogazione al sindaco, all'assessore Scardino e al dirigente dell'Ufficio tecnico Michele Gatto, per chiedere che si intervenga con urgenza sulla via S. Antonino, nel tratto che si incrocia con la via Crispi e la via Fontanelle, da anni soggetto a smottamenti del terreno sottostante che ha causato enormi avvallamenti sulla sede stradale che mettono a repentaglio la circolazione dei ciclomotori e difficoltosa quella delle automobili. Un tratto di strada particolarmente trafficato, proprio perché su di essa confluiscono tutti i mezzi provenienti dalla via Francesco Crispi, quelli diretti verso la popolosa via De Gasperi e la via Fontanelle alta, e quelli che si devono recare nel primo tratto della via Fontanelle. Da questa strada transitano giornalmente anche gli scuolabus che prendono i bambini alla  scuola elementare "Lombardo Radice" e alla media "Pirandello". Per questo motivo il consigliere Tripoli chiede che si intervenga per l'immediata risoluzione della problematica. 

Nei prossimi giorni, con la apertura della strada comunale Santo Spirito, la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi. 

 

 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.