La Bit è la più importante vetrina del turismo che si svolge in Italia, dove la Sicilia ricopre da sempre un ruolo di primo piano.

Si sta svolgendo in questi giorni a Milano la Bit, Borsa internazionale del turismo, cui partecipano tutte le regioni italiane per illustrare le bellezze della nostra Italia. Come ogni anno anche la Sicilia partecipa alla Bit, ricoprendo un ruolo di primo piano. 

Pensando all'importanza che avrebbe potuto rappresentare per il nostro territorio la partecipazione alla Borsa del turismo, i consiglieri comunali di minoranza, Natalia Cimino, Mariella Gregorio, Federico Impalà e Filippo Tripoli hanno inviato una interrogazione al sindaco, al presidente del Consiglio, all'assessore al Turismo e per conoscenza al presidente del Consorzio Tindari-Nebrodi, per conoscere quale sono le motivazioni che hanno impedito al nostro Comune di partecipare a questa importante vetrina dove esporre le risorse culturali e le bellezze storico-architettoniche, naturalistiche, paesaggistiche ed anche enogastronomiche presenti a Patti.

Per i quattro consiglieri di minoranza "la partecipazione alla BIT produrrebbe un indotto di carattere turistico non indifferente e che il territorio comunale beneficerebbe anche dalla promozione svolta grazie ai servizi televisivi e giornalistici realizzati per l’occasione della BIT".

Gli esponenti dell'opposizione chiedono inoltre di sapere se sia stata "valutata l’opportunità di presenziare tramite il consorzio Tindari Nebrodi, ente importante, dove questa amministrazione e le varie forze politiche che la sostengono sono ben rappresentate" , o se l'amministrazione comunale abbia valutato l'ipotesi di parteciparvi in forma consorziata con altri comuni del comprensorio.

Difficilmente i firmatari dell'interrogazione riceveranno una risposta, quello che però è certo, è che ancora una volta a pagare lo scotto di una pessima gestione amministrativa sarà la Città di Patti.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.